Seleziona Pagina

10 domande al Papa

10 domande al Papa

Le ha poste uno dei pochi Giornalisti indipendenti che ancora esistono in italia, ovvero Matteo Gracis.

Queste sono le domande che farei a Papa Francesco se potessi intervistarlo in diretta televisiva su una rete del servizio pubblico nazionale.

  1. Quand’è che inizierete a prendere seri provvedimenti sulla questione pedofilia all’interno del clero? Non crede che le scuse non siano più sufficienti e sia arrivato il momento di qualcosa di più concreto?
  2. Per restare in tema: di recente Ratzinger ha espresso vergogna e comunicato la sua “sincera domanda di perdono” nei confronti di tutte le vittime di abusi sessuali che si sono verificati durante il suo mandato. Allo stesso tempo una di queste stesse vittime ha accusato l’ex Papa di essere un bugiardo e aver coperto il suo stupratore.
    Vogliamo fare chiarezza sulla questione o anche qui continuiamo a far finta di niente e ci accontentiamo di qualche parola di cordoglio?
  3. Non pensa che una possibile soluzione a questa piaga infinita potrebbe essere quella di eliminare il celibato dei preti? Ha ancora senso di esistere nel 2022?
  4. Ritiene giusta l’esenzione IMU sugli immobili di proprietà della Chiesa Cattolica? Perché tutti devono pagare la tassa municipale tranne voi?
  5. È al corrente che la Chiesa Cattolica costa quasi 7 miliardi di euro l’anno allo Stato Italiano?
    Il solo costo dell’insegnamento della religione cattolica nelle scuole è stimato a 1,25 miliardi di euro. Non sarebbe meglio utilizzare questi fondi per progetti umanitari e per ridurre le disuguaglianze sociali?
  6. Nel patrimonio della Santa Sede ci sono oltre 5mila immobili, molti dei quali vuoti o inutilizzati.
    Come si conciliano la sua missione e i valori della Chiesa, tenendo conto di tale patrimonio di fronte a persone che non hanno un tetto sotto al quale dormire e che vediamo anche morire di freddo durante gli inverni, nelle stazioni o nei parchi delle città italiane?
  7. Lo IOR, ovvero la Banca Vaticana, è stata coinvolta in passato in scandali come Tangentopoli, il caso Sindona e la P2, Anemone, ecc.
    Potrebbe esser giunta l’ora di rendere noti i documenti e permettere così di fare chiarezza su molti di questi casi? O la Chiesa ha qualcosa da nascondere a riguardo?
  8. In una società che punta sempre di più alla parità di diritti e all’inclusione, la Chiesa con il suo eterno maschilismo ecclesiastico pare rimanere indietro. È una questione che pensa di affrontare nel suo mandato?
  9. Nei mesi scorsi ha dichiarato che “vaccinarsi è un obbligo morale” e che è importante “immunizzare quanto più possibile la popolazione”. Allo stesso tempo ha parlato di “notizie infondate o fatti scarsamente documentati”.
    È al corrente che l’attuale vaccino non garantisce l’immunità?
    Più che vaccinarsi, non dovrebbe essere un obbligo morale rispettare la libertà di scelta di ogni essere umano?
    Quali sono le fonti attraverso le quali lei si informa ottenendo così notizie fondate e fatti documentati?
  10. Si è spesso dimostrato molto sensibile ai temi ambientali. La Chiesa Cattolica cosa pensa di fare di concreto a riguardo?

Domanda di riserva
Non crede sia arrivato il momento di sostituire lo zerbino all’entrata della sua camera da letto con il più comodo e recente modello denominato “fabiofazio”? 😅

Poi, sempre di Matteo Gracis, questo breve video che spiega ai Bambini chi sono i così chiamati No Vax.
Se ne avete, magari fateglielo vedere.
Anche se dovrebbero guardalo soprattutto genitori e nonni…

Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This