Seleziona Pagina

Cosa è l’Ucraina

Cosa è l’Ucraina

Certo, l’Ucraina è tante belle cose, abitata anche da tanta brava gente. Possiede risorse naturali importanti e soprattutto è un “granaio” incredibile, viste le sue immense distese coltivate a Grano, a cereali.
Grano che viene fornito a tutto il mondo, in particolare all’italia e ricordo che senza il Grano, non si può fare la pasta, la farina, il Pane. Lo sapevi caro Mister Vairus Di Maio?
Ma purtroppo l’Ucraina è anche altro. Intanto checchè ne dicano le nostre Tivvù, ha un governo nazista, andato al potere per via di un colpo di Stato finanziato dall’Occidente (il signor Soros potrebbe sapere qualcosa in merito) e con un braccio armato di matrice Nazista e con truppe Naziste, composte da Nazisti.
L’ho già inserita più volte questa foto, ma questo è il famigerato Battaglione Azov, cioè i “liberatori” dalla dittatura russa, i “partigiani” insomma, coloro a cui stiamo dando sostegno, conforto, aiuti anche in termini di ARMI.
Che poi sia assolutamente vietato dalla nostra Costituzione pare ormai freghi un cazzo a nessuno.
O almeno al solito 75% di italiani, che sono tutti pacifisti e antifascisti. Quando cazzo vogliono loro però.


Ma li capisco anche, perchè essendo seguaci di qualsiasi stronzo dica cose in TV, si arriva al punto di ascoltare Mentana che dice che non è vero che il Battaglione Azov è composto da nazisti… e quindi gli si crede pure.

Ma torniamo a vedere che cosa è l’Ucraina.
Intanto è la sede di decine di laboratori biologici, finanziati dall’America e quindi di “proprietà” americana.
Laboratori che sviluppano e coltivano virus micidiali e pertanto vere armi di distruzione di massa.
E permettete che a Putin possano girare i coglioni di avere un simile problema a due passi da Mosca?
Qui ci sono i primi documenti pubblicati che attestano la responsabilità dell’America.


Qualche domanda da parte vostra? Qualche opinione? Qualche risposta?

Ma l’Ucraina non è purtroppo solo questo schifo.
Non è un caso che Trump abbia da subito impostato la sua campagna elettorale su due temi principali.
Il primo, far riprendere l’economia del proprio Paese che era stata distrutta dai democratici, con milioni di disoccupati.
Con il suo America First, si intendeva proprio questo.
E ci era anche riuscito. ndr
Il secondo, una feroce lotta contro alcune cosucce: PEDOFILIA, traffico di esseri umani, vendita di organi, e soprattutto con protagonisti i BAMBINI.
Mi si dirà, che c’entra l’Ucraina. Se avete pazienza ci arriviamo.
E’ di questi giorni la conferma e senza possibilità di smentita, dell’appartenenza a Hunter Biden cioè il figlio di Biden, del famoso computer portatile ritrovato e forse, casualmente in un negozio di riparazioni elettroniche.
Cioè QUEL portatile E’ del figlio di Biden.
Quello che c’è dentro o almeno una piccola parte era stato pubblicato almeno un anno fa da un sito cinese.
Vi posso garantire che si vedono cose orribili e si presume appunto possano essere solo una piccola parte di quelle contenute nell’hard disk.
Proprio oggi in Rete circola questa foto, ma ripeto, c’è di molto peggio…

E qui pare sempre dal suo portatile che venga fuori che il caro figlio di Biden, ovvero Hunter ,si faceva la vedova di suo fratello e sua figlia, dodicenne, ovvero sua nipote

Ora, che Hunter Biden si droghi e faccia sesso con chi vuole (sempre non siano minorenni o addirittura Bambine..) francamente deve interessare a nessuno, usando il Francese antico, quelli sono cazzi suoi.
Il problema incomincia a diventare serio, se quella bella ragazza di colore fosse una qualsiasi e non la figlia di Obama.
Già da qui si capisce che per i democratici qualche problemino c’è.
Problemino che diventerebbe Problemone se e ripeto se, questi tipo di “comportamenti” avessero un collegamento con tutto ciò che di dice e quindi si chiacchiera, sulla famiglia Clinton, su Epstein, sulla sua ormai tristemente famosa isola.
E sì perchè sono tutte chiacchiere ed illazioni, ma purtroppo per loro, i collegamenti tra certe vicende e certi personaggi da parte dei più importanti appartenenti al Partito Democratico americano, ci sono.
Erano tutti amici insomma.
Ne avevo già parlato ai tempi qui su Beyond Genoa, ma basta andare a vedere e cercare su un motore di ricerca parole come Hillary Clinton, e-mail, “Pizza”, i fratelli Podesta, Marina Abramovic, vero o falso che sia, vi si aprirà un mondo.
E direi sufficientemente sconcertante, per non dire orribile. E queste cose le trovate anche qui su Beyond Genoa appunto se taggate “Cabala”, ma nel caso si volesse saperne di più consiglio di guardare i documentari intitolati Crolla cabala, Crolla! della ricercatrice e autrice olandese Janet Ossebaard.

Ma allora l’Ucraina che c’entra?
C’entra perchè l’Ucraina oltre che un centro di sviluppo per armi di distruzione di massa è anche uno dei “capisaldi” per quanto riguarda il traffico di esseri umani, prostituzione, pedofilia, vendita di organi e di bambini.
Incominciamo a collegarli i fatti?

Torniamo a Trump. Viste le prove contenute in quel computer, e quindi quello che c’è dentro, ci sono anche reati da parte dei due Biden e dei loro compari, che per la legge istituita da Trump nel 2018 sono tutti reati punibili con la massima pena visto che il tutto viene considerato alto tradimento nei confronti dell’America. E qui le pene vanno dalla confisca di OGNI bene, all’ergastolo fino alla pena di morte. E vale anche per chi avesse collaborato e ritenuto colpevole, pur non essendo cittadino americano ma straniero
Ora, se tutto quello che ho scritto fosse vero e se ha un senso logico, e se parole come Deep State, NWO, con conseguente battaglia tra due Forze, hanno un senso e sono reali, altro che “semplice” Donbass e difesa di quei territori da parte di Putin…
Sotto ci potrebbe essere ben altro e che se venisse fuori,  gli appartenenti alla Forza malefica saltano tutti per aria.
E secondo me, VERRA’ fuori.
Anche perchè non credo sia un caso che Putin insieme a Trump continuino a parlare di lotta al Deep State.
Di prossima fine di quello che è stato programmato come Nuovo Ordine Mondiale.
Lo so e come sempre, che fino a ieri queste erano considerate le solite idee da complottisti, ma come sempre, queste idee si stanno rivelando tutto meno che cazzate di complottisti.
E come si dice a Zena, tûtte e cose vegnan basta savei aspëtâ.

Vi lascio con due suggerimenti.
E rivolti a chi ormai darebbe la vita per qualsiasi ucraino.
Uno degli ucraini che appoggiano Zelensky e considerati per questo da molti italiani come coloro che difendono la libertà del popolo ucraino, i “Partigiani” insomma, è questo signore qui.
E’ proprio il tipico esempio delle forze ucraine e che inneggiano al Battaglione Azov.
Nel caso scappasse e divenisse profugo di guerra, spero siano tantissimi gli italiani che si offeriranno di ospitarlo a casa e di dargli assistenza e sicuro rifugio.
Specie, se hanno foto di Partigiani, di Pertini e per questo sono antifascisti. O almeno credono di esserlo.
E ricordo a costoro, che giustamente fanno fuoco e fiamme quando appena si sente parlare di Casa Pound e di Forza Nuova, che in Ucraina signori come questo qui sotto non solo NON sono esclusi dalla società, ma sono al governo di Zelensky, sostengono Zelensky e nessuno gli fa e gli dice proprio un cazzo.
Anzi…

Se siete arrivati a leggere fin qui e di questo vi ringrazio, questo è che cosa è l’Ucraina.
O comunque che cosa è anche, l’Ucraina e gli ucraini, non tutti ovviamente.
Cosa sono e chi sono gli ucraini che sostengono Zelensky e che combattono per la “libertà”.
E ai quali i nostri politici e il 75% degli italiani danno sostegno…
E se volete fare Bingo, perdete un po’ di tempo ancora e leggete questo articolo e con tanto di bellissimo documentario, visibile anche su You Tube e con possibilità di traduzione anche in italiano.
poi, fatto tutto, fatevi qualche domanda.
E magari datevi pure una risposta, come dice Marzullo.

https://saccsiv.wordpress.com/2022/03/20/filmul-de-pe-arte-care-arata-ca-ucraina-este-o-placa-turnanta-pentru-traficul-international-de-copii/

Aggiungo perchè è fresca fresca…
In una trasmissione televisiva, il medico ucraino tedesco Gennady Druzenko ha chiesto la castrazione dei soldati russi catturati, ha detto di aver ordinato ai suoi medici in ospedale di castrare i soldati russi catturati.
Nel frattempo, il presidente della commissione d’investigazione russa ha dato ordine per l’apertura immediata di una causa penale contro Druzenko. Il capo dell’ospedale mobile ucraino potrebbe essere inserito nella lista dei ricercati internazionali, afferma il comitato investigativo.

“Voi” difendete questa gente qui. E parteggiate per loro.

Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This