Seleziona Pagina

E anche questa volta…

E anche questa volta…

Ha indovinato un belin di nessuno.
Può essere un male, può essere un bene? Non lo so.
So che questa società decide di fare una cosa giusta o sbagliata che sia e la FA. Dà retta a nessuno. E nessuno sa un cazzo.
E a me, da deficiente questa cosa piace, anzi, la adoro.
Quindi è arrivato l’ennesimo coup de théâtre, direbbero i francesi, l’ennesima magia da coniglio nel cilindro: VOILA’!
E tutti a bocca aperta.
E con ragione, da un lato, perchè nessuno e dico nessuno sa un cazzo di chi sia questo Blessin.
Ma pur sapendo nessuno chi sia questo allenatore, sono già partiti i de prufundis.
Sono partite le letture di curriculum, piazzamenti, statistiche e gol presi.
Che oggettivamente non è roba da far luccicare gli occhi e da incominciare a stappare dei Magnum.
Tuttavia io finchè non lo vedo allenare visto che NON lo conosco, non mi permetto di parlare.
Perchè comunque per adesso sento dagli Asperti che anche stavolta NON ci hanno preso nemmeno di striscio, che ha fatto male qui, ha fatto male là, ha preso 700 gol. Ma nel suo curriculum, a meno che non sia una mussa, c’è anche questo: Mister dell’anno 2021 nel campionato belga.
E il Belgio non mi sembra l’ultimo arrivato come Calcio.
Poi ripeto, magari arriva qui e fa peggio di Cavasin, però dire solo le cose negative non va bene.
Anche perchè, ripeto, ne vedo poca gente che azzecca i pronostici.
Io sono genoano e come di quelli nati ai primi del secolo o di quelli che si riunivano alla Rametta e quindi, da imbecille, chiunque arrivi al Genoa per me è forte.

Alexander Blessin (KV Oostende): "Mijn toekomst hangt niet ...

Non lo conosce nessuno.. non ha un curiculum esaltante.. sa un cazzo di campionato italiano.
Verissimo. Ma quanti allenatori che conoscevano il Calcio italiano da sempre.. quanti allenatori dal curriculum buono se non ottimo, ho visto fallire miseramente nel Genoa…
I nomi li sapete meglio di me.
E QUINDI?.. come direbbe il mio amico Arrigo.
Anche perchè il miglior Allenatore dopo Bagnoli era arrivato al Genoa con questo straordinario curriculum: allenatore delle giovanili della Juve e un Campionato di Serie B vinto col Crotone.
Pertanto oltre a tutto ciò e unito al non saper nemmeno chi sia Blessin, mi sento solo di dire una cosa: Benvenuto Mister.
E le auguro di ripetere le gesta di Bagnoli e Gasperini.
E se si volesse, la dico tutta: se andiamo in B me ne batto i coglioni. 
L’ho visto centinaia di volte il Genoa non solo in B ma anche in C.
E DUE volte.
Sempre Alè Genoa.

Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This