Seleziona Pagina

I Maestri dell’Etica

I Maestri dell’Etica

Interessante o perlomeno dal punto di vista psichiatrico. E già di primo mattino.
E non so perchè, ma mi ci gioco una spuma al Ginger che questi Artisti nove su dieci sono di sinistra.
Quindi, elettori di partiti che sono l’Emblema dell’Ipocrisia.
Premesso che a me di Toti Tata e Toto frega una minchia e del centro destra idem, trovo questa presa di posizione del tutto priva di senso se non il solito rompere i coglioni per partito preso. Anzi, per partito.
Pare che il contendere siano i 180.000 euro spesi per organizzare un evento che comunque, almeno sulla carta, potrebbe e dovrebbe avere risonanza mondiale. E tutto a beneficio di Genova e dei genovesi.
Sono tanti, sono pochi, sono troppi? Non ne ho idea, ma nel caso ci penserà la magistratura nel dare un responso.
E qui avrebbero ragione gli Artisti nell’attivarsi e nel protestare.
Magari questi Artisti avrebbero preferito appendere due quadri o quel che siano le loro opere su un tabellone di polistirolo piazzato sulla sopraelevata o su quattro banchetti in Corso Quadrio, così in effetti si sarebbero spese quattro palanche.
Ma dove sta l’Ipocrisia, secondo me. Fanno i rivoluzionari, i Che Guevara e da gotti per un evento che fa di Genova la capitale mondiale del Jeans e magari hanno mai fiatato e hanno pure votato per anni chi ha distrutto la Sanità, gli Ospedali, il welfare o quando si son spesi miliardi per vere cattedrali nel deserto di famosi architetti, guarda caso di sinistra.
Fuksas che Fuksas la volta bona.
O quando c’era chi spendeva 100.000 lire per acquistare un posacenere da mettere sui treni o pagava le siringhe come fossero opere d’arte.
Morale: avete rotto il cazzo. Almeno a me.
Spero che questo Evento abbia grande successo e risonanza e che faccia conoscere ancor di più Genova nel mondo.
Se poi ci saranno stati ladrocini ai danni dei contribuenti, carcere immediato.
Perchè non c’è peggior criminale di chi si approfitta dei soldi dei poveracci e sapendo pure di restare impunito.
E in questo i politici sono Maestri.

Visto che le loro opere sono state donate e antecedentemente, non è che adesso si vuole per caso una fetta della torta?
La domanda mi sembra lecita, il dubbio pure.
Così fosse, comprarsi un dizionario e andare a vedere il significato delle parole dono, regalo.
E dei verbi donare, regalare.
Magari col cuore.

https://www.ilsecoloxix.it/genova/2021/08/26/news/genova-jeans-si-sfilano-13-artisti-chiarezza-sul-budget-faraonico-1.40637199?ref=fbpxix&fbclid=IwAR1EVQ67dK-caQ6UXBqgQCIYMW8GFRW-OOKhjvaR6vR9ai3UaeY2yE-SMrc

Circa l'autore

Articoli recenti