Seleziona Pagina

IMPORTANTE, per chi è sospeso dal lavoro

IMPORTANTE, per chi è sospeso dal lavoro

Cioè a chi viene richiesto l’obbligo di green pass per poter appunto andare a lavorare.
Io vi consiglio di ascoltar il breve audio che trovate in fondo al post e per maggiori ragguagli andare sul questo canale Telegram e leggervi TUTTO quello che si dice e si scrive là sopra da ieri pomeriggio almeno: https://t.me/WAQItaly
Come ho già avuto modo di dire agli amici su Facebook, questa signora ovvero Valeria Gentili sarà anche poco politicamente corretta e non simpatica a tutti, ma alla fine ha sempre ragione lei…
In soldoni, la richiesta di green pass da parte del datore di lavoro e la conseguente sospensione dal lavoro sono azioni del tutto ILLEGITTIME e perchè viene spiegato bene dalla stessa.
E in pratica, l’unica cosa che dovreste fare è mandare una PEC alla vostra azienda, al vostro capo del personale, al vostro datore di lavoro scrivendo più o meno qualcosa del genere: chiedere gentilmente lumi su come comportarsi visto che la notifica ricevuta via PEC per l’assenza ingiustificata aveva scadenza il 31/12.
Facendo notare che la norma che prevede il G.P. sui luoghi di lavoro non è stata prorogata e che non ce n’è traccia nell’ultimo DL.
Perchè ed è facilmente verificabile, nell’ultimo decreto legge di Draghi di tutto ciò non c’è traccia.
E quello che conta è il decreto legge.

Si parla inoltre di normattiva. ma viene tutto spiegato nel canale Telegram appunto.
E forse non è un caso che il tanto bistrattato Draghi abbia MAI detto le cose che la stampa gli attribuisce (non era nemmeno presente e se ha parlato ha parlato Speranza) e che essendo da giorni nella sua residenza abituale, NON ha parlato con nessuno, tantomeno con la stampa.
Ci sono casi di persone che hanno seguito questa procedura e è accaduto questo:
1) Hanno mandato in crisi i datori di lavoro.
2) Gli è stato detto di essere felici di reintegrare il dipendente in oggetto.
Quindi il consiglio è di scrivere, di mandare una PEC entro il 10 Gennaio, oppure una raccomandata con ricevuta di ritorno.
Se subito, meglio ancora. Intanto costa nulla e non vi succede alcunchè di pericoloso. Anzi…
Poi come sempre, ognuno faccia quel che vuole e si faccia pure sospendere restando a casa senza stipendio.



Circa l'autore

Articoli recenti