La Bavca

La Bavca

Per farci sentire importanti, Minella ha pensato bene di intervistare la gobba Christillin, (gobba nel senso di juventina), per intenderci quella che appena saputo delle Olimpiadi invernali di Torino 2006, sussurrò all’orecchio dell’Avvocato, che era una figata pazzesca. Certo, restando nell’ambiente, ora scivola senza sci sulle onde e promuove l’Ocean Race 2023, ma per sentirsi più coperta invoca l’intervento della neo Fondazione Friends of Genoa, nata per promuovere il patrimonio artistico e culturale di Genova. Ci può stare il Cambiaso e il Magnasco, come lo Strozzi e il Castiglione, per non parlar del Tavarone o del Baciccio, come anche il Piola o il Puget, ma dio mio: Perrone, Clavarino e Puri, lanciatevi, io sono pronta, un po’ di bavca, con tutti i so mainae.

OLIDIN OLIDIN OLIDENA, SABBO A CAMOGGI DOMENEGA A ZENA,
OLIDIN OLIDIN OLIDA, SABBO A CAMOGGI, DOMENEGA A PRA.
Scibben che son piccinn-a, ghe l’ò comme mae moae
a pä ‘na barca a veja, a pä ‘na barca a veja
Scibben che son piccinn-a, ghe l’ò comme mae moae
a pä ‘na barca a veja, con tutti i so mainae.

 

Share this page to Telegram

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo

Articoli recenti

Rubriche