Seleziona Pagina

Le periferie in gita a Roma…

Le periferie in gita a Roma…

Quella parte “sporca” del capitalismo, creata nei laboratori del consumo, dopo che Draghi e Berlusconi si son dati di gomito, si è presentata in gita a Roma. Quanto di estremismo radicale e rivoluzionario esista, tinteggiato di nero fascismo, è cosa tutta da studiare, se non per la presenza di qualche personaggio assimilabile ai neri schieramenti, ma la polpa è il frutto avvelenato del bisogno antropologico imprenditoriale, economico e finanziario, di avere le masse votate all’acquisto di beni di consumo a rate o di quel minimo sindacale dato per la ricarica d’un palmare, questo pubblico “drogato” dall’odore del denaro, grazie al Covid, s’è svegliato male, perché alle prese, in drammatica proporzione, con i bisogni della carenza di consumo che l’industria e gli industriali lamentano. E’ nato così questo corto circuito capitalista, in un momento in cui la politica ha fatto un passo indietro, affidando il Paese al Ceo-capitalist Mr.Draghi, la risoluzione di mille problemi. Ah, quanto al green pass ed ai vaccini, fanno da splendido corollario e giustificano protesta e reazione, per proseguire indomiti nel drogarci di consumi partendo dalla cultura con teatri, cinema e musei, passando per gli stadi e far tornare tutto sotto controllo del dio PIL.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo

Articoli recenti