Seleziona Pagina

Lo strano caso di Telenord

Lo strano caso di Telenord

Credo sia l’unica emittente televisiva che sia colta e afflitta da fenomeni paranormali.
E si perchè non si capisce come sia possibile che una TV, e con tanto di regolari permessi, faccia mai capire a chi la sta seguendo cosa dicono le persone che telefonano.
Perchè secondo me sono fenomeni paranormali, visto che non bisogna investire miliardi per avere un audio e dei collegamenti audio dove si capisce cosa e chi sta dicendo qualcosa.
Probabilmente ci sono delle Entità paranormali o interferenze aliene che si intromettono e che proprio per questo non permettono una chiara ricezione.
Per la verità è un fenomeno che riguarda anche un’altra emittente questa volta radiofonica e che si occupa anche di Genoa , ma il caso Telenord è oggettivamente emblematico.
A parte che paragonare Primocanale a Telenord è perlomeno fantasioso vista la straripante miglior qualità e possesso di mezzi tecnici della prima, qualsiasi emittente televisiva riesce a far capire e molto bene quello che esce dallo schermo.
Telenord, visto le interferenze extra terrene, no.
E se ci riesce, quando ci riesce, bisogna mettere il volume a livlli altissimi, tanto che appena si fa zapping si rischia l’esplosione dei timpani.
Quindi le possibilità sono almeno un paio: dotarsi di qualche schermatura al fine di impedire le interferenze extra terrene oppure, spendere qualche soldo e assumere un tecnico del suono, un fonico degno di questo nome ovviamente coadiuvato da un Regista e comprare qualche attrezzatura di miglior qualità.
Pertanto, nel caso tutto questo non fosse possibile e per svariati motivi, propongo una colletta da parte dei telespettatori.
Accattemmo quarche microfono comme se deve e problema risolto.
Foscia.
Poi, se il non riuscirci porterà a non poter ascoltare i tanti illustri parerei dei “telefonisti” e le altrettanto illuminanti risposte dei Sessareghi and company, è anche vero che oggettivamente non sarà un grosso danno tantomeno un problema.

Circa l'autore

Articoli recenti