Seleziona Pagina

L’Oracolo e il Curioso

L’Oracolo e il Curioso

Mi sto proprio divertendo dopo tanti mesi di post e di notizie orribili riguardanti la “pandemia mortale”, quindi penso che il divertimento sia solo appena iniziato e che continuerà per mesi, visto che non manca e non mancherà di certo chi mi fornisce e mi fornirà spunti e occasioni per farlo continuare. Il divertimento.
Quindi vista l’avvenuta ufficialità della vendita del Genoa al Fondo 777, vorrei dire due cosette ai sopracitati.
A colui che da anni fa il Giornalista e come nessun altro, che segue la sampedoria dal 1946 e quindi andava già al Ferraris all’età di 8 anni e magari ne scriveva pure già le gesta da giornalista, mi permetto di informarlo su quello che fa un Fondo di Investimento e quindi su quello che dovrebbe e potrebbe fare col Genoa.
Perchè a sentire l’Ilustrissimo Giornalista e che ha intervistato pure Pelè e del quale O Rey si ricorda sicuramente, i Fondi in fondo non sono una gran cosa, perchè vengono qui esclusivamente per guadagnare.
Affermazione poco contestabile in quanto contenente verità.
Allora, non so perchè, ma mi viene voglia di spiegare a cotanto professionista, che cosa fa un Fondo per guadagnare e in questo caso con una squadra di Calcio, in questo caso il Genoa 1893 Cricket and Football Club.
Che tra l’altro come denominazione è un tantinello diversa da un semplice U.C. Sampedoria 1946.
Pertanto, cosa si presume possa fare un Fondo per guadagnare?
Nella mia ignoranza, accrescere il valore del bene acquistato e magari poi rivenderlo a qualcun alto a cifra ben maggiore.
Ci siamo fin qui caro Dottor Sessarego?
Bene.
E allora cosa si fa per accrescere il valore di una società di Calcio specie se si parla di Genoa?
Si INVESTE. Si spendono denari. In giocatori, allenatori, squadra e soprattutto in infrastrutture, quindi campi di allenamento, spogliatoi, servizi vari anche per il settore giovanile e magari anche per uno STADIO di proprietà.
E qui seguirà prossimamente un post, sempre scritto da me, che magari metterà qualche pulce nell’orecchio ad alcuni e magari anche del peperoncino messicano in certo orifizio.
Quindi, caro Dottore, se tutto quello che ho appena scritto non sono puttanate, si presume che un Fondo per guadagnare farà proprio quello. A meno che, non essere un Fondo composto da deficienti e pure masochisti.
Pertanto non nego di certo che un Fondo se capisce di non aver avuto guadagno molli l’osso, ma proprio per questo farà il possibile per far “crescere” quello che ha acquistato. Quindi, il Genoa.
Poi so benissimo che non mancherà di certo chi si sta augurando e si augura che il Fondo non riesca nel suo intento e sono ancor più sicuro che addirittura stia già pregando davanti alla Madonna o a qualche santino che questo accada, caro Dottore Sessarego.
Ma intanto, 777 Partners è arrivato, come alcuni speravano che arrivasse quello per la sampedoria e con tanto di Vialli come Presidente.
O mi ricordo male?

Sull’altro personaggio nella foto, cosa volete che dica…
Ormai si dovrebbe conoscere lui e cosa potrei dire.
Dico solo che tutto questo interesse, voglia e pure imposizione nel conoscere tutti i dettagli dell’operazione sicuramente riguarda lui e coloro che la pensano come lui.
Non mi ricordo se lo avesse chiesto anche per i vari Calabrazzi e Consoli vari, ma siccome non ricordo con certezza evito.
Dico solo che al momento è comparso questo.

Quindi caro Gessi, qualcosa dovresti già sapere, ma nel caso se si ha un po’ di pazienza e magari anche onestà intellettuale, qualcosa di più dettagliato verrà non solo detto ma comunicato e ufficialmente.
Poi capisco la fretta e la voglia di conoscere, perchè visti tutti i denari che hai messo di tasca nel Genoa e per il Genoa, compreso quelli per andare a vedere le sue partite con tanto di spese di viaggio, la voglia di sapere che fine hanno fatto, fanno e faranno è impellente.

Del terzo opinionista di oggi e cioè il grande Testa di Custer, dico solo che aspettarsi da una persona come lui entusiasmo e felicità è un atteggiamento decisamente ottimistico.
Sempre Alè Genoa.

Circa l'autore

Articoli recenti