Seleziona Pagina

Ma ‘ndo volete anna’!

Ma ‘ndo volete anna’!

Branco di imbecilli.
Mi riferisco a tutta quella pletora di personaggi che ieri affollavano il Parlamento e sembravano tutti Che Guevara pronti alla battaglia: ma ‘ndo volete anna’! Dove cazzo volete andare.
Tutti ad applaudire entusiasti non solo quell’altro Imbecille comico di fatto che parlava in video, ma anche il nostro Presidente del Consiglio che parlava come fosse il Generale Patton prima dello sbarco in Sicilia.
Lui. Cioè questo qui sotto, che solo a vedere una donna che gli salta sul tavolo e gli tira dei coriandoli si è cagato letteralmente addosso ed è scappato come un topo. Almeno Berlusconi che non è certo Rambo avrebbe riso gli avrebbe chiesto il numero di telefono e poi se la portava ad Arcore…

E gli altri? Tutti quelli che parlano di annientare Putin e di combattere per e con l’Ucraina?
Ma chi Fassino? Letta? DI MAIO? Ma ce li vedete questi a combattere contro l’esercito Russo se dovessero andarci loro in guerra? Gente che piglierebbe due schiaffi da un ragazzino di 12 anni per un posteggio e chiama i vigili per farsi difendere, parla di andare in guerra per sterminare Putin? Uno come Putin? Uno come un Militare Ceceno?
Ma annateci voi in guerra e senza coinvolgere milioni di persone che oltre che averne per il cazzo di andare in guerra stanno anche dalla parte dei Russi.
Volete andare in guerra contro Putin? Con chi, ci mandate lui?

Figliuolo: "In arrivo 2,8 milioni di dosi di vaccino entro ...

Ma ‘ndo volete anna’!
Forse non avete capito contro chi vi mettete.
Non lo sapete che Putin ha un sistema di missili che non possono essere nemmeno intercettati?
Che viaggiano a velocità spaventose, a mach 10 e che quindi vanno a quasi 12.000 KM l’ora?
Questo signore qui sopra non fa nemmeno in tempo a puntarsi tutte le decorazioni sulla divisa che è già bello saltato per aria mentre si fa la barba.
E volete andare a cagargli il cazzo. Voi.
E quell’altro signore Vestito di Bianco? Che anche lui dice che difendere l’Ucraina è necessario?
Chi ci manda in guerra e nel caso a difendersi, le Guardie Svizzere?
Ma ‘ndo volete anna’!
E poi gli italiani. Il grande popolo italiano.
Cioè tutti quelli che girano con bandiere gialloblu e si dicono pronti a difendere l’Ucraina.
Ci andate voi in guerra? Siete pronti a partire nel caso?
Cioè a parte gli ottimi soldati che l’Italia ha specie nelle forze speciali che sono considerati tra i migliori al mondo ma che comunque non sono in numero sufficiente nemmeno per fare guerra al Portogallo, chi sono gli italiani, quelli del Not in my name.
Chi sono, i giovani ventenni che hanno avuto e hanno paura di un’influenza?
Che sono andati in paranoia per paura di beccarsi il Covid?
Che si salutano ancora oggi col gomito e girano con una museruola di carta straccia sulla faccia?
Che non trombano nemmeno più per paura di contagio?
Sono queste le “truppe” pronte a partire?
Ma tranquilli ci sono gli altri, cioè la maggioranza della popolazione.
Ma chi, vista l’età media della popolazione italiana, tutta gente dai 60 anni in sù, con una media che va dai 70 agli 80?
Quelli che si incazzano come facoceri se vedono uno che non ha la mascherina sul pullman?
Che l’unico rischio che corrono è quello di andare a vedere i lavori in corso o portare il nipotino a Scuola?
Chi i Toti, ovvero il sosia di Gas Gas, che parla di Genova e pure a sproposito perchè che cazzo ne sa e ne ha mai saputo di Genova. Toto Toti che incita alla battaglia?
Lui, che visto quanto pesa è già un miracolo se riesce a salire le scale per andare a casa?
Ci va lui a combattere contro un Militare Russo o uno Ceceno?
Ma ci vada e parta anche domani mattina col primo treno. Da Brignole non da Novi Ligure, nel caso pensasse che…
Sareste voi il popolo del Not in My name e del bisogna combattere Putin e la Russia?
Ma ‘ndo volete anna’! Ma dove cazzo volete andare.
State bravi, statevene belli muti e soprattutto sperate, anzi pregate che Putin non si incazzi per davvero.
Perchè se no saltiamo tutti per aria come coriandoli.
Imbecilli.

NO alla Guerra. Anzi, ALLE GUERRE.


Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This