Seleziona Pagina

Murales, Stadio, 777

Murales, Stadio, 777

Intanto, alle 14.30 di oggi, a Milano si sarebbe svolto il tanto agognato closing.
Grande notizia e che provocherà mal di pancia a qualcuno.
Comunque, parlando d’altro e come da titolo, anche oggi si sente dire che la nuova proprietà del Genoa non ha alcuna intenzione di comprare il Ferraris perchè bla bla bla. Bla.
Questo perchè, ci dicono i giornalisti genovesi, che siccome c’è anche la sampedoria, bla bla bla.
Io non ne ho la più pallida idea di cosa vogliano fare i 777, ma so che c’è stata una recente intervista ad Andres Blazquez e riportata dal Secolo XIX e dalla Gazzetta dello Sport.
E non a caso si era fatto pure fatto un post qui su Beyond Genoa: https://www.beyondgenoa.it/ai-garbarini-ai-sessareghi-e-a-chi-gli-da-a-mente/
La cosa curiosa e che si era appunto rilevato, fu le due diverse parole pronunciate da Blazquez.
Cioè sul Secolo XIX c’era scritto in un modo, sulla Gazzetta c’era scritto in un altro modo, si riportavano diverse parole.

Siccome la foto non è chiara e perfettamente visibile, scrivo quello che dice, secondo l’autore dell’articolo e cioè Filippo Grimaldi, lo stesso Vazquez parlando dello stadio: “Ci sono i tempi da rispettare certo, ma se domani il Sindaco Bucci mi chiamasse per comprarlo, noi siamo pronti.
Questa frase, questa risposta e con tanto di virgolettato, sul Secolo non c’è.



Si saranno dimenticati di riportarla… se la sarà inventata Grimaldi, non lo so perchè non c’ero.
Tuttavia io propendo decisamente per il selosonodimenticati. Magari volutamente.
C’è troppa gente anche importante che non gradisce questo tipo di affermazioni, pensa se vengono pure rese pubbliche.
Poi siamo pure in tempi di Murales. E di bruciori di culo.
Sempre Alè Genoa e forza 777.

Circa l'autore

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This