Seleziona Pagina

Perchè vi chiamiamo Rumente

Perchè vi chiamiamo Rumente

Perchè lo siete, ecco perchè vi chiamiamo così.
Lo siete fin da quando siete nati o meglio fusi, perchè già la vostra “mamma” e cioè l’Andrea Doria, nacque non per Amore, ma per rompere i coglioni al Genoa, visto che il Genoa esisteva già.
Siete nati non per amore, appunto, ma per competizione, per competere con chi già esisteva.
Come dico sempre voi siete come chi fa un figlio non per amore, ma perchè ci sono i vicini di casa che ne hanno uno e quindi per invidia e per magari rompergli pure i coglioni quando sarà grande, ne fa uno anche lui.
Siete nati per competizione, per competere, per invidia. Per frustrazione.
E tutto questo vi ha accompagnato per tutta la vita, che ,visto come stanno andando le cose ci si augura che sia giunta al termine e nel più breve tempo possibile.
Gli esempi che si possono fare e che dimostrano quanto ho detto sono molteplici. Tanti.
Essendo arrivati sempre secondi e non parlo di classifica, avete sempre dovuto rincorrere, copiare e quasi sempre malamente, quello che facevano il Genoa e i genoani.
Non sto ad elencare gli esempi perchè li conosciamo tutti e voi meglio ancora.
Parola chiave, copiare. E siete nemmeno capaci a fare quello, visti i risultati spesso ridicoli. Grotteschi.
L’ultimo esempio del vostro essere rumente, quindi invidiosi, maligni e frustrati, è il caso murales, i bellissimi disegni oltretutto, che si vedono davanti alla Gradinata Nord.
Io capisco che vi girino i coglioni, è normale e quindi comprensibile, girerebbero anche a noi nel vedere quei vostri orrendi colori fuori dalla Sud, ma dove sta il vostro essere rumente. Ve lo spiego.
A parte che vi è mai entrato in testa e mai vi entrerà che quel luogo sito in Via del Piano è da SEMPRE il Campo del Genoa.
DA SEMPRE. Fosse mai diventato anche vostro lo è stato comunque molto tempo dopo.
E potete menarlo finchè volete col dire che quello attuale è anche lo stadio della sampedoria, ma il Campo, il terreno di gioco, dove è collocato, è sempre stato del Genoa.
Non a caso i nostri vecchi lo Stadio lo hanno sempre chiamato O Campo d’o Zena.
Anche perchè voi, nemmeno c’eravate, nemmeno esistevate. Rumente.
Lo vedete cosa c’è scritto in questa foto, sopra l’ingresso della Tribuna?

Non mi sembra che ci sia scritto nè Andrea, nè Doria, nè Sampdoria. Rumente.
Ma lasciando perdere la storia del Luigi Ferraris consultabile da chiunque in Rete o su decine se non centinaia di libri e articoli di giornale, torniamo all’oggi e ai murales.
Sapete perchè siete delle rumente, secondo me?
Perchè chiunque non soffrisse di invidia e frustrazione esiziali, chiederebbe giustamente la rimozione, la pulitura di quei muri, ma li lascerebbe così almeno fino a domenica prossima.
Perchè, quei disegni sono stati fatti per un unico motivo: salutare, festeggiare la nuova Società e il nuovo staff tecnico.
E siccome la prossima partita in casa la gioca il Genoa, non credo ci saranno sampedoriani che entreranno nella Nord…
Quindi, che cazzo di fastidio vi danno quei disegni visto che nemmeno li vedrete?
Vi danno fastidio perchè siete invidiosi frustrati e patiscimili da sempre.
Quindi io se fossi il Sindaco direi: cara sampedoria hai ragione, ma visto che non giocherai in casa tu, quei murales li faccio assolutamente levare, ma lunedì prossimo, il giorno dopo Genoa Roma.
Ma siccome questa è non è una Città normale, visto che è l’unica in Italia ad essere sempre stata matrigna con la squadra che ne porta il Nome, non credo che questo succederà.
E allora cari sampedoriani, cari cacirri, godetevi pure di queste “vittorie”, di queste squallide soddisfazioni.
Ma dovete stare attenti a una cosa: che la 777 Partners non decida davvero di fare un’offerta e più che congrua per l’acquisto del manufatto. Dovete pregare che non venga presentato un piano che comporti anche interventi nel quartiere a intero carico della Società Genoa, che sia allettante per una amministrazione comunale.
Specie se sufficientemente miscia o comunque sempre alla ricerca di soldi visti i tempi e i bilanci.
Pregate tutti i Santi del Paradiso o anche chi sta un po’ più sù.. che il Genoa non si metta davvero in testa di fare offerte di certo tipo e difficili da respingere.
Perchè nel caso, avrete la prova provata di essere degli ospiti.
Visto che nei fatti e nella Storia, in quello Stadio, lo siete sempre stati.
Certo, potete sempre andare dal vostro presidente Viperetta e dalla vostra società e dirgli che li mettano anche loro qualche decina di milioni per lo Stadio. Sono certo che non ci saranno problemi e verrete immediatamente accontentati.
Magari mette tutto Garrone.
Rumente.


E se il Dottor Spensley non avesse avuto la tragica idea di spedire Franz Calì all’Andrea Doria per insegnargli il calcio, perchè non avere avversari non gli piaceva, adesso saremmo soli… e la Sampierdarenese sarebbe in serie A forse, ma sicuramente avrebbe un comportamento diverso da quello della squadra policroma… perchè chi odia il Genoa è il doriano, non il sampierdarenese.
Renato Villa

Circa l'autore

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This