Seleziona Pagina

Portuali triestini, Uomini con la U maiuscola

Portuali triestini, Uomini con la U maiuscola

Poi, ci sono tutti gli altri, diversi da loro e che si sottomettono a provvedimenti fascisti e discriminatori.
Mia opinione e sulla quale si può essere legittimamente in disaccordo.
Che tanti, troppi italiani non abbiano ancora capito quanto sia oggettivamente inapplicabile oltre che illegittimo l’obbligo da parte dei lavoratori e di qualsiasi settore di avere il lasciapassare è purtroppo un dato di fatto e quindi un po’ perchè spaventati, un po’ perchè hanno la tendenza ad accettare qualsiasi cosa gli venga imposta, non fanno alcuna resistenza.
Non parlo poi di chi è pure convinto della bontà e della legittimità di tale provvedimento, perchè è meglio…
Sta di fatto, che ci sono appunto delle Persone e in questo caso degli Uomini che stanno dimostrando di essere degni di questo nome e di avere i così detti attributi.
Nei giorni scorsi, era uscita la notizia del fermo opporsi al lasciapassare da parte dei Portuali di Trieste, notizia che si è commentata per via di un post qui sopra il 6 Ottobre. In pratica i Portuali di Trieste hanno detto che se non si toglie quel belin di lasciapassare verde, loro scioperano e praticamente fermano, si ferma il Porto.
Da lì a quanto pare i nostri governanti si sono “leggermente” spaventati a quanto pare ed è seguito questa circolare da parte del Ministero dell’Interno:

In pratica, si è detto che per evitare questo tipo di problema si dava la possibilità di avere i tamponi gratis.
Bè, questa è stata la risposta che hanno dato i Portuali in data di oggi compresa quella al Presidente D’Agostino che aveva minacciato le proprie dimissioni in caso di sciopero confermato.


Non credo ci sia altro da aggiungere…

Quindi ci sono ancora delle persone, degli Uomini e con U maiuscola e ai quali molto probabilmente si uniranno anche quelli del Porto di Genova.
A tutti gli altri, dico oltre il fatto che è un DPCM e non una LEGGE.. che nel caso avessero anche mezza intenzione di rifiutarsi di avere il green pass, che eventualmente un modo per farlo glie lo suggerisce lo stesso governo.
Se proprio non avete il coraggio, mettetevi in malattia no?


Tra l’altro si calcola che i dipendenti statali senza green pass siano 250.000. Ma per me sono molti di più.
Cosa fanno, li licenziano, vi licenziano tutti?
Morale, se ci sarà un sufficiente numero di persone consce dei loro Diritti, il green pass resterà solo il sogno di qualcuno e durerà, giustamente, lo spazio di un mattino.
Quindi adesso sta a loro.
Sta a voi cari italiani.

https://www.rainews.it/tgr/fvg/articoli/2021/10/fvg-trieste-green-pass-protesta-portuali-prefettura-autorita-portuale-ef7f6959-d179-413a-a273-08a474f52313.html

https://www.corvelva.it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/tamponi-gratuiti-ai-portuali-la-proposta-che-ci-conferma-quanto-possiamo-contare.html



Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This