Seleziona Pagina

Prendetevela con questo qui

Prendetevela con questo qui

A mente fredda e quindi non coinvolto emotivamente visto che sono un tifoso, lasciamo stare questi ragazzi.
Inutile parlare della partita, l’abbiamo vista tutti e tutti conosciamo bene la situazione e i problemi che ci sono.
Però probabilmente tutti non sanno con chi dovrebbero eventualmente prendersela per quanto visto in campo ieri sera: con questa cazzo di testa pelata che si vede in foto.

Ieri sera l’impresa era oggettivamente impossibile vista la qualità e la superiorità tecnica dei giocatori milanisti e combinazione sfoderata contro chi, se non col Genoa. Perchè, combinazione, che una squadra come il Milan possa perdere tre partite di fila era ed è oggettivamente impossibile. E chi poteva essere la squadra della terza partita?
Non ci chiamiamo mica sampedoria.
Ed era oggettivamente impossibile anche perchè nessuno si può permettere di concedere a una squadra come quella rossonera così tanti giocatori e pure titolari. Dovrebbe farlo il Genoa?
Non credo proprio e per questo che la sconfitta va presa nel modo giusto e senza rompere i coglioni più di tanto.
Cosa che non a caso ha perfettamente capito quell’entità meravigliosa e straordinaria che si chiama Gradinata Nord.
Ma soprattutto si è vista la superiorità di condizione atletica dei giocatori rossoneri.
E qui entra in campo quello che per me è il vero responsabile: il grande di sto cazzo Zio Balla.
Io stramaledico lui e chi ancora ha il coraggio non solo di difenderlo a di idolatrarlo tipo quell’altra testa ma stavolta di Custer di Garbarini, che se vedrò straparlare nella solita trasmissione, giuro che sputo sullo schermo, visto che di persona è proibito, non si può fare, non si fa perchè è illegale.
Quella cazzo di testa pelata ha distrutto con quel suo cazzo di “prima non prenderle” non solo quell’eventuale mentalità vincente che potevano avere i nostri giocatori, ma ha completamente demolito il loro essere atleticamente preparati.
Perchè va bene che se da una parte hai Ibra e Messias e dall’altra hai e non per colpa loro Ekuban e Bianchi sei del gatto già come parti, ma se in più gli Ibra e i Messias corrono due volte più di te, sono più veloci di te, sono soprattutto più reattivi di te, lo hai già nel culo lungo un metro e mezzo ancor prima di incominciare.
Il grande Zio Balla ha fatto più danni che la grandine con i suoi “allenamenti” una volta al giorno, con le sue cazzo di partitelle sempre in campetti a sette se non a cinque cosa questa che io tra l’altro abolirei pure visto che il Calcio si gioca su campi di metri 110X 70 e quindi con la sua cazzo di preparazione atletica.
Pigliatevela con lui ed eventualmente con Preziosi, ma perchè ha dato a mente a troppi grandi genoani che difendevano Ballardini fino alla morte e lo ha quindi riconfermato obtorto collo.
Eh sì cari genoani e Garbarini Boys, se fosse stato per Preziosi Zio Balla sarebbe stato a guardare le partite nella sua bella e splendida Ravenna magari tra la visita di un mosaico bizantino e l’altra fin dal luglio scorso.
Mettetevelo in testa. E se non lo ha fatto è solo perchè la piazza sarebbe insorta.
Ma per fortuna, il Genoa non è solo piazza, ma anche Gradinata Nord e ieri sera se ne è avuto l’ennesima conferma.
E qui lo dico a tutti e anche ai sandoriani: voi una Tifoseria così non l’avete mai avuta.
L’avete vista solo al cine o quando venite a veder giocare il Genoa al Ferraris.
Ieri sera c’era un uomo in campo, un grande Campione, un fuoriclasse e che proprio per questo ha giocato negli stadi più belli del mondo e ha calcato tutti i più importanti terreni del mondo.
Andate a rivedervi le immagini di fine gara. Andate a vedere e magari zoomate pure sul viso di quell’uomo.
La sua faccia, la sua espressione, le sue parole e i suoi gesti.
Uno così, oltre che essersi davvero emozionato era stupito da quel che stava vedendo.
Non so se ha persin trattenuto qualche lacrima, tanto era emotivamente coinvolgente lo spettacolo che aveva davanti agli occhi.
Questa è la Gradinata Nord, questo è Il Genoa.
E se devo dare un 10 lo do a tutti quei genoani che stavano in piedi in quel posto lì.
Questi per me sono i Genoani, o almeno quelli che piacciono a me.
Perchè quello che hanno fatto ieri sera, l’ho fatto sempre anche io e per decenni.

Forza ragazzi. Non è colpa vostra.
E le cose presto cambieranno in meglio.
Sempre Alè Genoa.

Circa l'autore

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This