Seleziona Pagina

Quelli che “ma chi è questo qui…”

Quelli che “ma chi è questo qui…”

Ecco, chi è questo qui lo avete visto. Cagacazzi e menagramo che non siete altro.
Oggi non è tempo di avere schemi, triangolazioni in velocità e giocare di tacco, ma di fare punti e salvare la pellaccia.
Ma oggi tutto questo non è successo col solito pullman davanti alla porta, ma per via di un pressing asfissiante a tutto campo e nonostante questo il Genoa ha avuto più palle gol e tiri verso la porta oggi che in tutto il campionato.
L’Udinese non è riuscita a fare un cazzo e nemmeno un tiro in porta, ma perchè il Genoa glie lo ha impedito.
Qualcuno dirà, si ma palla lunga e pedalare. Ma i fatti dicono che il Genoa ha tenuto lontana l’Udinese non solo dalla propria area ma anche dalla propria tre quarti.
Quindi la filosofia attuale di Blessin secondo me è questa: tenere la squadra avversaria il più distante possibile dalla nostra area e oggi il Genoa di BLESSIN c’è riuscito.
Se poi non si son portati a casa i tre punti e meritatissimi è a causa di errori di mira e di controllo palla degli attaccanti.
Fine.
Quindi tutto questo, per me, va ad esclusivo merito dell’Allenatore, sì di quello che sa un cazzo di Calcio italiano secondo i soliti Asperti e menagramo, e che ha dimostrato in soli DUE giorni di farci vedere un Genoa completamente diverso.
Lavorando anche sul morale e sull’empatia, perchè queste due cose sono fondamentali specie per una squadra che era messa nelle condizioni nelle quali era il Genoa.
Altro che quel pelato con i Ray Ban anche quando piove che sembrava una Sfinge o la fotocopia di Mussolini a Piazza Venezia…
Oggi si è visto quanto Spors abbia i coglioni e quindi quanto la sua scelta sia stata giusta.
Spors, che se ne batte il belino di commenti, di giudizi, di consigli e di cagamenti di cazzo da parte di tanti illustrissimi commentatori, che come se non fossero già abbastanza, ci si mette anche Balbotin a rompere i coglioni, insinuando dubbi e ed elementi di malumore. E chissà se imbeccato da ‘qualcuno’ o sia stata solo farina del suo sacco.
Perchè caro Enrique, Chiappino ha MAI VOLUTO allenare la prima squadra, perchè a meno non abbia cambiato idea proprio in questi giorni, lo aveva sempre detto e ribadito che preferisce restare ad allenare le giovanili.
Quindi per me, viva Spors e viva Blessin.

Per il resto e parlando della partita si è visto il Genoa che comunque piace ai genoani, salvo i cagacazzi che non gli va bene nemmeno così. Un Genoa che ha dato l’anima in campo, che ha lottato su ogni pallone, con una furia mai vista.
E in questo c’entra l’Allenatore, musse non ce ne sono.
Quindi bravi tutti, difesa impeccabile, a parte la cazzata di Cambiaso.
Cambiaso che seppur espulso e quindi col Genoa rimasto in dieci, cosa è successo? Un emerito cazzo.
Perchè il Genoa ha continuato a giocare come prima, pur con un uomo in meno e l’Udinese se l’è menato. Come prima.
Pertanto qualche merito credo lo abbia anche l’Allenatore. O no?
L’unica nota dolente, il solito Caicedo che a questo punto fossi nei panni dei suoi compagni, prima lo farei cornuto vista la moglie che ha.. secondo lo piglierei da parte e lo appenderei al muro degli spogliatoi.
Perchè ha davvero strarotto la minchia, col suo NON giocare.
Ma vi rendete conto che è stato inquadrato mentre era in panchina e dormiva?
Ma non per modo di dire, dormiva proprio e magari russava pure.
Se questo è il Genoa, senza togliere nulla a nessuno specie a Sturaro (oggi un Gladiatore) e a Portanova (straripante per corsa e impegno) datemi un centravanti e con i piedi buoni al posto del pur positivo Ekuban e due centrocampisti sempre dai piedi buoni meglio se buonissimi al posto di altri due a vostra scelta e ci sarà ancora da divertirsi.
Grazie ragazzi e sempre Alè Genoa.
Avanti così.

Circa l'autore

Pin It on Pinterest

Share This