Seleziona Pagina

Ristoratori e gestori di locali

Ristoratori e gestori di locali

Cari ristoratori, ho anche dei cari amici che lo sono.
Avete fatto tanto che se adesso siete in questa situazione dovete solo che stare zitti.
O se no, guardarvi allo specchio e incominciare a darci delle testate dentro.
Parlo della globalità della categoria, non del singolo che ha agito diversamente o che avrebbe voluto farlo.
Siete stati VOI a chiedere per primi e come primi al governo di turno una sorta di LASCIAPASSARE in modo che così i clienti vaccinati potessero entrare nei vostri locali.
Pensavate che quello fosse il modo migliore per non chiudere bottega e in quel momento onestamente ve ne siete battuti il culo di diritti e di libertà personali altrui. E adesso ne vedete i frutti.
Avevate fin da subito fatto una cosa: fidarvi dei governanti di turno. Quindi siete partiti con sanificazioni di ogni genere e tipo, costruzione di barriere in plexiglas, tavoli distanziati e tutto a spese vostre of course.
Cosa avete ottenuto? Una inculata gigantesca.
Ma non vi è bastato, perchè quando potevate benissimo RIFIUTARVI di sottostare a provvedimenti ingiusti e anticostituzionali, avete voluto continuare a seguire la “legge”, i DPCM e tutte le altre stronzate che uscivano in TV.
Siete rimasti chiusi e al posto di unirvi tutti e quindi tenendo aperto in barba ai DCPM o decreti che siano, avete preferito restare chiusi per paura di multe o di chiusura forzata, quando vi si stava dicendo che questo non sarebbe potuto avvenire perchè erano provvedimenti arbitrari e ILLEGALI.
Vi si stava dicendo che la Legge era ben altra e che prima o poi vi avrebbe dato ragione e quindi avreste non solo pagato un euro di quelle multe, ma avreste riaperto il locale. Chiedendo anche i danni a chi ve lo aveva fatto illegalmente chiudere.
Non avete voluto ascoltare, per paura di prendere una multa e quindi adesso come siete messi, cosa avete risolto?
Siete messi che per non pagare una multa che avreste probabilmente mai pagato, adesso siete chiusi del tutto.
Per paura di prendere qualche cento euro di multa restando aperti quindi LAVORARE, quindi comunque INCASSARE, adesso perdete non solo quei qualche cento euro, ma anche il locale e tutto il lavoro di una vita.
Pertanto non date colpe al governo o ai vari politicanti per quanto da due citti. Perchè le colpe sono vostre.
Non solo non siete rimasti uniti, ma vi siete fatti anche la spia uno con l’altro, avete fatto prendere la multa a chi continuava a rimanere aperto, segnalandolo e facendo arrivare i vigggili.
Ovvio che non siete tutti così e tutti uguali. Ma se non avete saputo associarvi e rimanere uniti, non è colpa dei politicanti. Tantomeno dei no vax e dei non grin cazzati. Cioè le persone che adesso rifiutate e buttate fuori dal locale, ma che sono state quelle che vi hanno permesso di sopravvivere durante i periodi di lockdown o di restrizioni.
Perchè i no vax e non grin cazzati, sono quelli che se ne sono battuti il belino del virus “mortale”.
E uscivano, bevevano, mangiavano e consumavano, mentre i paranoici ipocondriaci con sette mascherine in faccia restavano chiusi in casa.
E non vi hanno dato un cent.
Mi dispiace, umanamente mi dispiace.
E se devo dirla tutta mi spiace molto di più per i vostri dipendenti…
Ma la colpa è vostra e questi non possono essere che i risultati.
O che vi svegliate o che la morte commerciale sarà sicura.
Auguri.

Circa l'autore

Articoli recenti