Seleziona Pagina

Scherzandoci un po’ sù

Scherzandoci un po’ sù

Ma nemmeno tanto.
Colgo l’occasione per parlare di questo articolo, ma anche di altro e cioè di calciomercato.
Ora, partendo dall’articolo in questione, detto col massimo rispetto per l’autore, trovo il tutto piuttosto divertente.
Mi fa un po’ sorridere il tono insomma.
Non metto in dubbio la veridicità di quanto scritto, ma che Giuseppe Caso possa essere definito un colpo e oltretutto quello della rinascita e non solo in grado di riportare il Genoa in Serie A, mi sembra un tantino eccessivo o comunque piuttosto ottimista sule qualità del calciatore stesso. Ma siccome io so nemmeno chi sia questo giocatore, l’unica cosa che posso fare è sperare che sia davvero in grado di fare tutto ciò e quindi, che sia fortissimo e che segni una valanga di gol.
Ma non è questo il punto, perchè a parte il sorriso che può suscitare un articolo così e scritto in quella maniera a proposito si chiama Blessin non Blessing il punto è appunto il calciomercato.
Io come alcuni o molti sanno, ho trascorso due anni insieme a Adriano Caorsi.
Ha incominciato praticamente insieme a me il suo essere bravissimo nel dare news.
E tengo a precisare che è stata tutta farina del suo sacco, perchè io di calciomercato, di acquisti e di partenze, ne sapevo un cazzo prima così come adesso. Io se così si può dire mi occupavo di altro e di scrivere altro.
Ho fatto due anni con lui e quindi dentro al calciomercato, ai suoi protagonisti e ai suoi meccanismi.
E proprio per questo che ho scritto e più volte, quanto sia un mondo, a mia opinione, schifoso, composto in gran parte da personaggi spesso orribili e basato quasi sempre sul nulla. E che questo nulla viene poi copiaincollato a manetta come se fosse una cosa vera.
E sì perchè basta che uno dica una cosa che subito tutti gli altri la riportano.
Ovviamente secondo chi lo scrive, perchè Caorsi di cose verissime ne scriveva e ne ha scritte tante e nessuno si è mai degnato di riportarle e di dire chi le aveva scritte.
E siccome la riportano tutti, diventa automaticamente una cosa vera. O almeno per la massa, per la gente.
Ma fosse solo il calciomercato il problema è che ha questo problema…

Ho anche ben in mente quanto sia difficile scrivere cose vere e quindi notizie vere già se si parlasse soltanto di una squadra, ad esempio, il Genoa. Pertanto trovo sia impossibile occuparsi di 38 o più squadre contemporaneamente.
Stringendo, non si può occuparsi di tutto e quindi sapere tutto.
E questa è l’unica attenuante che do a chi fa questo come mestiere e ne comprendo le difficoltà che incontra.
Anche perchè ne deve parlare praticamente 24 ore al giorno e per qualche mese se non per l’anno intero.
E capite bene che siccome si deve per forza dire sempre qualcosa…
Quindi alla fine cosa volevo dire e che non abbia già detto tra l’altro.
Che se si volesse fare una cosa intelligente, si dovrebbe fare altro che seguire il calciomercato.
Specie se in maniera ossessiva e probabilmente compulsiva.
Lo so che così facendo un sacco di gente andrebbe per cartone.
Ma non so se poi sia così tanto un male.
Allegri!

https://www.seriebnews.com/2022/04/15/calciomercato-genoa-caso-serie-b-retrocessione/

Circa l'autore

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This