Seleziona Pagina

Se Biraghi diventa Biraschi…

Se Biraghi diventa Biraschi…

Capitan Criscito dopo Genoa Spezia: “In questo caso le strade sono due. O si molla e buttiamo tutto nella merda o si continua a lavorare cercando di uscire da questo momento. Lo so, è dura per tutti ma io preferisco la seconda. Dispiace tanto per tutti i tifosi: non ci sono scuse riguardo la prestazione che secondo me è stata vergognosa e ci prendiamo tutte le responsabilità. Responsabilità che tutti dobbiamo assumerci e lavorare su errori che commettiamo in campo e fuori… testa alta e lottiamo da grifoni”.

E’ quel “fuori” dal campo che stona e che da un senso amaro al mercato di Gennaio.

E se poi Biraghi, autore di due punizioni in fotocopia ieri sera al Franchi, diventa Biraschi, la dice lunga sul suo passaggio in prestito di 6 mesi in Turchia. C’è più poco da commentare, di fronte a simile sfacelo e su giocatori che non hanno dimostrato il minimo entusiasmo, prima per l’arrivo dei 777 Partners, ma ancor meno per un pallone d’oro ad allenarli, comunque la cosa è maturata da lontano e si è ripetuta con cadenza matematica e c’è sempre voluto molto “fuori” dal campo per salvarsi, ma ora si è rimasti nudi e solo una bonifica totale per squadra e Società, a costo di finire in B, può salvare i Genoani da simili spettacoli, perché i giocatori “in campo e fuori”, non meritano niente.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo

Articoli recenti

Rubriche

Pin It on Pinterest

Share This