Seleziona Pagina

Tre volte 7

Tre volte 7

Finalmente è fatta, è arrivato il giorno e consiglio ai genoani ma anche ai sandoriani di andare a vedere il significato di questo numero, ovvero 777, cosa significa a livello biblico ma anche a livello esoterico.
Detto questo, oggi sui principali quotidiani italiani si può leggere l’intervista fatta ai nuovi proprietari, praticamente tutti riportano esattamente le stesse parole e solo uno di questi giornali e di questi giornalisti diciamo che “aggiunge” qualcosa di diverso rispetto a tutti gli altri. Ma lascio ad eventuale curiosità da parte vostra l’andare a cercare e per capire.

A leggere l’intervista e le dichiarazioni, da genoano come si fa a non essere contento.
Fossi un doriano, incomincerei a preoccuparmi. Tanto.
Facendo un passo indietro, mi viene da pensare, a cosa disse il presidente tempo fa a Telenord e cioè a queste parole: Le persone che potranno prenderlo magari lo porteranno ad un futuro che qualcuno non si aspettava.
E viene da chiedermi, chi sarà questo ‘qualcuno’?
Non credo sia un tifoso del Genoa, perchè per quanto folle e accecato dall’avversione verso Preziosi non credo speri e goda degli insuccessi della propria squadra. Perchè fosse così, si dovrebbe parlare di patologia. Psichiatrica.
E allora chi sarà quel ‘qualcuno’. Io una mezza idea ce l’ho.
Perchè oltretutto, il Presidente Rossoblu nell’intervista ripete questo concetto: L’interlocutore è serio e mi aspetto che questa serietà porti a fatti concreti, per voltare a dare un futuro al Genoa diverso da quello che altri si aspettavano.
Belin ci risiamo: chi saranno questi ‘altri’. Gli stessi del ‘qualcuno’ di prima?
E allora sempre da malato ma dotato di fantasia ed immaginazione esiziali, penso anche ad altro.

Leggo nell’intervista che una delle priorità per i nuovi proprietari è quella relativa al Nostro Campo, a o Campo d’O Zena, ovvero, Stadio Luigi Ferraris.
Si lo so che c’è persino gente che ha il coraggio di non solo dire ma di credere che questo Campo, questo Stadio sia di un’altra squadra, ma è davvero insano sol che immaginarlo visto che la sua costruzione risale al 1911 e per mano degli stessi tifosi genoani, ma soprattutto perchè quell’altra squadra nacque, o meglio fu fusa, decenni e decenni dopo.

E da come si può notare, non mi sembra che ci sia scritto sampedoria lì sopra.

Pertanto se un domani dovesse mai accadere un ritorno alle origini, sarebbe cosa buona e giusta, come diceva il Prete quando da piccolo andavo a Messa.
E quindi mi dico, caro Tony, pensa un po’ se dovesse mai accadere una cosa del genere e cioèun colpo di mano sulla Società Luigi Ferraris srl che è al 50% con la Doria.
In soldoni, un bell’aumento di capitale da parte solo del Genoa, con relativo acquisto del Ferraris e la Doria ospite a tutti gli effetti. Anche perchè la società blu e cerchiata, per via del suo fantastico presidente Ferrero, non sembra proprio essere nelle condizioni di immettere capitali come se piovessero.
Certo, io mi immagino già i sandoriani e le loro risposte. Certo, sarebbe una sorta di “sgarro” e mica da poco.
Ma nel caso, ricorderei ai sanpedoriani, le dichiarazioni e a reti unificate del loro Fu Presidente Garrone ai tempi del possibile nuovo stadio, quando appunto parlava di stadio della samp e diceva più o meno queste parole: se il Genoa vorrà e potrà ci verrà a giocare.. se no si cercherà un posto dove poter giocare. Andrà a giocare da qualche altra parte.
Ma per essere più preciso, eccovi lo screenshot di uno dei tanti articoli che uscirono in quei giorni.
Sapete, noi genoani abbiamo la memoria lunga, molto lunga.
Elefantiaca direi.

Quindi cari san e doriani, non credo avreste molto da sindacare, nel caso succedesse quel che ho sol che sognato.
So una cosa però: che visto tutto questo, io fossi un sandoriano, sarei preoccupato.
Molto.
Anche se so che avete la fortuna di avere dalla vostra parte un personaggio dell’importanza di Edoardo Garrone.
Che nel caso, vi lascerà mai nella bratta, come da video qui sotto.
Quindi. andate pure da lui, chiedete e vi sarà dato.
Non solo lui ma tutta la famiglia ne sarà felicissima.
Buona giornata. A tutti.

P.S. Caro Vicario, chi è la squadra che non vuole nessuno e perchè piena di debiti?




Circa l'autore

Articoli recenti