Seleziona Pagina

Un passato imbarazzante ed un futuro preoccupante…

Un passato imbarazzante ed un futuro preoccupante…

Domani saranno tre anni dal crollo del Morandi e in tre anni sono riusciti a tirare su il Genova San Giorgio (progetto Piano, costruttore Salini), dando la possibilità ai Benetton di vendere allo Stato le Autostrade. Sulla base di un passato imbarazzante (cessione di Autostrade ai Benetton), nonostante i 43 morti del Morandi, ci troviamo di fronte ad un futuro preoccupante, dove viene scritta una storiaccia. In nemmeno tre anni, il Governo e chi oggi lo sostiene, è riuscito a far morire la memoria, insieme alle 43 vittime, un vero capolavoro da Ceo-capitalism, dove sempre più emerge che il peso del debito ed il rischio fallimento, generano il vuoto etico morale, rimarcando che cedere al privato beni pubblici, consente di privatizzare gli utili, socializzando le perdite. Sotto il nuovo ponte resterà un giardinetto (altra firma prestigiosa dopo Piano), ma niente di più per i parenti delle vittime.
Domani ricordiamoci di ringraziare il Governo e tutti i partiti che oggi lo sostengono.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo

Articoli recenti