Seleziona Pagina

Vale la prima o la seconda

Vale la prima o la seconda

Il Calcio è materia strana e probabilmente è l’unica in cui si può dire tutto e il contrario di tutto.
Non a caso si dice che in Italia ci sono 60 milioni di CT, che poi vuol dire che chiunque può parlare di una cosa anche se di quella cosa ne sa nulla.
Il Calcio è materia strana, perchè la stessa cosa, lo stesso fatto, lo si può spiegare in due modi e completamente opposti.
Facendo un piccolo esempio a parlando di Genoa e magari anche di sampedoria.
Il Genoa fa giocare quattro ragazzi della Primavera. La partita la perde.
Questo che è un fatto, un dato e insindacabile, può essere commentato e dai più grandi esperti in due modi e non solo diversi, ma completamente opposti.
Il primo: il Genoa facendo giocare una squadra piena di giovani ha dimostrato di aver fatto una campagna acquisti pessima e quindi di non avere una programmazione.
Il secondo: Il Genoa facendo giocare una squadra piena di giovani ha dimostrato comunque di pensare al futuro e di avere una programmazione.
Stessa partita, stesso risultato, stesso fatto, ma visto e descritto in due modi opposti.
Questi due modi del tutto in contrasto tra loro, nel Calcio risultano entrambi validi.
Poi sta a te scegliere quale delle due versioni e soprattutto, capire quale sia quella giusta.
Pertanto più che di oggettività si tratta di pessimismo o di ottimismo.
Se si parla di sampedoria state pur certi e tranquilli che delle due versioni vale sempre la seconda.
Parlando della partita di ieri e in particolare di Ballardini, la versione più accreditata è quella ottimistica, cioè quella tendente a parlare comunque bene del Mister.
Visto l’ambiente genoano e le sue caratteristiche è comunque meglio così, perchè se si quieta un attimo e una volta tanto non si vive di polemiche, credo che non faccia di certo male. Anzi.
E la mia storia di writer e di tifoso dice che apprezzo molto questo atteggiamento, lo caldeggio da sempre.
Tuttavia, in riferimento alla partita di ieri e vinta con merito, mi distacco dal giudizio generale e quindi mi chiedo: la versione giusta è quella del grande Ballardini che con i suoi cambi nel secondo tempo ha fatto vincere il Genoa, oppure Ballardini con quel primo tempo e quella formazione stava facendo perdere il Genoa?
Visto che nel Calcio si possono vedere le cose in maniera opposta e possono valere entrambe, io questa volta propendo per la seconda.
Vista la squadra che aveva e che ha e i giocatori che gli sono stati messi a disposizione, ieri a Cagliari il nostro Mister stava facendo perdere il Genoa. Altro che grande Ballardini.
E visto quanto e anche giustamente è adorato Zio Balla, adesso lapidatemi pure.
Pietre virtuali eh?

Circa l'autore

Articoli recenti